Bibanesi alla paprika con esubero di PM

Sebbene già presente nel blog una ricetta molto simile non potevo non provare la ricetta della mia cara amica Graziella, complice in impasti e spacciatrice di licoli!

I suoi bibanesi sono celebri in tanti gruppi di cucina ed ho voluto provarli anche io aromatizzando in parte con paprika.

In questo periodo paprika a go go…stuzzicante, intrigante ed ho voluto provare anche con i bibanesi , assolutamente sicura della riuscita.

Questi stuzzichini salati sono ideali per un aperitivo o da servire nel cestino del  pane o con gli aperitivi o semplicemente da sgranocchiare sul divano e la scoperta è stata fatale, preparatevi a diventarne dipendenti!!

Print Recipe
Bibanesi con paprika con esuberi
Croccanti stuzzichini salati con esubero di pm aromatizzati alla paprika, ma da aromatixzzare come piacciono o al naturale
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
Ingredienti
  • 360 g. di farina 0
  • 170 g di acqua
  • 150 g di esuberi di pm
  • 50 g di olio
  • 30 g di strutto
  • 8 g di sale
  • q.b. paprika/curry
  • 2 g di lievito di birra facoltativo
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
Ingredienti
  • 360 g. di farina 0
  • 170 g di acqua
  • 150 g di esuberi di pm
  • 50 g di olio
  • 30 g di strutto
  • 8 g di sale
  • q.b. paprika/curry
  • 2 g di lievito di birra facoltativo
Istruzioni
  1. Sciogliere gli esuberi di PM nell'acqua, se si vuole anche due g. di lievito di birra, unire tutti gli ingredienti ed impastare fino ad ottenere un impasto molto morbido e vellutato, ma non appiccicoso.
  2. Far riposare l'impasto per un'ora.
  3. Formare dei rotolini da 1 cm di diametro e tagliare a tocchetti da 1cm e 1/2.
  4. Disporre in teglia su carta forno, coprire con pellicola e far lievitare per un paio d'ore
  5. Infornare a 180° C caldo per circa 25 minuti per lo meno sin a doratura. Poi in modalità ventilata per altri 5 minuti con forno a fessura per far fuoriuscire l'umidità e far diventare i libanesi più croccanti
  6. IO ho diviso l'impasto ed in una metà ho aggiunto la paprika regolandomi ad occhio e colore, rifinendo l'impasto fino a che il colore è diventato uniforme.
  7. E' possibile così con un unico impasto ottenere delle varietà per gusto.

https://www.dolcimerendeedintorni.it/calia-catanese/

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *