Bacetti e marmellata d’arancia a colazione

Un tempo le colazioni e le merende non prevedevano tutta la varietà e l’assortimento che c’è oggi, quando un bambino o  un ragazzo ti chiede “mamma cosa mangio ho fame” comincia un infinito elenco di proposte tra il dolce ed il salato ed è anche possibile che nel lungo elenco non ci sia cosa il pupo desidera!

Una volta quando arrivava l’ora della merenda non si chiedeva nulla , semplicemente le nostre mamma alle 17 la preparavano…pane e marmellata, pane burro e zucchero, pane e pomodoro in estate, e non perchè si fosse poco attenti o poco esigenti , semplicemente era il cibo di quei tempi.

Non ho l’età di Matusalemme, credetemi, ma sono cresciuta nel periodo di tutte le rivoluzioni dal costume al cibo, dalla macchina da scrivere al computer , dalla tv in bianco e neo a quella a colori, dal pane burro e marmellata alle odierne merendine da banco frigo che vengono stipate nel frigorifero a costi elevati e piene di grassi e zuccheri.

Ho sempre sostenuto una lotta per il buon cibo e per il mangiare sano , che non significa mai rinunciare al gusto ed alla golosità, significa solamente saper scegliere gli alimenti giusti.A casa non manca mai un notevole assortimento di marmellate e confetture dai gusti tradizionali a quelli un pò insoliti per poter accontentare tutti ed è bello vedere che a casa e gli amici apprezzano le mie colazioni a base di delicati e morbidissimi panini , adatti ai più piccini con una selezione di marmellate Agrisicilia tutta frutta, trasformate dal fresco nella loro interezza conservando sapore e gusto della frutta appena colta.

Vi lascio la ricetta dei piccoli panini che ho voluto chiamare bacetti tanto sono piccoli, dolci e delicati, mai far mancare un bacetto a colazione.

La dolcezza è tutto !

Print Recipe
Bacetti e marmellata a colazione
Dei piccoli e morbidissimi panini, che vezzosamente ho chiamato bacetti tanto sono piccoli e dolci !In realtà l'impasto non è dolce, ma farcito con le marmellate Agrisicilia diventa di una dolcezza ed un gusto insuperabile. Ideali per i bimbi che amano le cose piccine e morbide, ideali con il dolce , ma anche con il salato, semplici da fare con bimby e con planetaria, ma anche con olio di gomito, sono proprio alla portata di tutti per assicurare a voi ed ai vostri cari la migliore colazione.
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 3 ore circa a
Porzioni
20 panini
Ingredienti
  • 500 g di farina 0
  • 250 g di latte
  • 50 g di zucchero
  • 75 g di olio EVO
  • 12 g di lievito compresso
  • 5 g di sale
  • q.b. di latte per finitura
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 3 ore circa a
Porzioni
20 panini
Ingredienti
  • 500 g di farina 0
  • 250 g di latte
  • 50 g di zucchero
  • 75 g di olio EVO
  • 12 g di lievito compresso
  • 5 g di sale
  • q.b. di latte per finitura
Istruzioni
Procedimento con bimby
  1. Inserire nel boccale , latte, lievito e zucchero in 30 sec.vel 4. Aggiungere gradatamente dal foro l'olio in 10 sec.vel 2 Aggiungere la farina ed il sale 3 minuti vel.spiga
  2. Raccogliere l'impasto, rifinirlo, poggiare in una ciotola capiente, arrotondare e rincalzare l'impasto, sigillare e far lievitare al raddoppio.
  3. Al raddoppio poggiare l'impasto sulla spianatoia leggermente infarinata dare un giro di pieghe del secondo tipo ovvero portare i lembi verso l'interno e mettere la chiusura sotto, coprire a campana ponendo sopra la ciotola a coprire l'impasto per 15 minuti.
  4. Bilancia alla mano, tagliare l'impasto in pezzetti di 50 g e formare delle palline schiacciando, arrotolando ed unendo i lati arrotondando poi sulla spianatoia, poggiare in teglia con carta forno . Coprire con pellicola e far lievitare nuovamente per circa 30 minuti, spennellare con latte .
  5. Accendere il forno ed aspettare che giunga a temperatura a circa 170°C Spennellare nuovamente con il latte prima di infornare, circa 12 minuti e saranno pronti, non fateli scurire o seccare troppo perchè perderebbero in morbidezza.
Procedimento in planetaria
  1. Versare l'acqua con lo zucchero ed il lievito mescolare,aggiungere l'olio e poi gradatamente la farina impastando con la foglia,aggiungere il sale e lavorare fino ad ottenere un impasto ben incordato. Continuare come sopra.
Procedimento a mano
  1. In una ciotola molto capiente versare la farina , al centro lo zucchero e mischiare leggermente .Aggiungere pian piano il latte mescolando e sbriciolando, continuare impastando sempre in ciotola fino a tutti i liquidi.Unire il sale e proseguire l'impasto in spianatoia per lavorare più facilmente per incordare l'impasto che a fine lavorazione deve presentarsi liscio, morbido ed elastico. Proseguire come sopra
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *