Arista di maiale al latte tenera e saporita

L’arista di maiale al latte come la prepara mia madre, un secondo piatto che sfoderava durante le feste, quando c’erano ospiti, le domeniche in famiglia  e che negli anni ho fatto mio perchè ci sono piatti che sono la nostra cultura familiare, affondano le radici a casa delle mamme, delle nonne e che hai  dentro e che amano i  figli perchè sono pietanze semplici, perchè sono i profumi della domenica, delle feste, quelli che ti svegliavano assieme al rumore delle stoviglie e dell’aspirapolvere la domenica.

Ricette che sono scritte in quaderni sporchi di unto, che ricordi al telefono per conferme, di cui ti piace parlare perchè quell’arrosto è quello di tante tavolate e che mette d’accordo tutti per la facilità di preparazione e per il suo gusto casalingo e semplice che è particolarmente appetitoso e piace ai bambini ed agli adulti .

Un arrosto tenero da cuocere a fuoco lento e da affettare sottile per poi condire con il sugo di cottura ed accanto tanto purè di patate , si può prepare con un certo anticipo, ma sicuramente da tagliare ancora tiepido e servire per non perdere in  morbidezza della carne .

Print Recipe
Arista di maiale al latte tenera e saporita
L'arista di maiale al latte è un secondo piatto semplice e gustosissimo, un classico della cucina tradizionale e della mia infanzia che mi piace riproporre la domenica o nel periodo delle feste. Semplice da preparare indispensabile una cottura lenta che lo renda morbido e succulento.
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 3 ore
Porzioni
8 persone
Ingredienti
  • 800 g di arista di maiale
  • 1/2 di cipolla
  • 40 g di olio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 lt di latte intero
  • 1 di dado vegetale senza glutammato
  • 1 rametto di rosmarino fresco
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 3 ore
Porzioni
8 persone
Ingredienti
  • 800 g di arista di maiale
  • 1/2 di cipolla
  • 40 g di olio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 lt di latte intero
  • 1 di dado vegetale senza glutammato
  • 1 rametto di rosmarino fresco
Istruzioni
  1. Affettare sottilmente la cipolla nel tegame con l'olio, far leggermente imbiondire ed inserire l'arista retata con un rametto da rosmarino che avremo passato nella farina e far sigillare da tutti i lati in modo che non perda in cottura il suo sugo.
  2. Dopo che sarà ben rosolato aggiungere il vino bianco, far evaporare ed aggiungere il latte che deve coprire l''arrosto quindi preferire una tegame più stretto ed alto. Far cuocere a fiamma bassa con coperchio a fessura per circa tre ore facendo evaporaremin parte il latte
  3. Quando sarà tiepido affettare sottilmente e servire accompagnando con il suo scudetto a del purea di patate .

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *