Angelica mediterranea

Angelica mediterranea

By 15 Settembre 2017

intera copialato copiaprimo piano copiafetta 1 copiaQuanto gusto e quanto sapore in questa angelica salata.

Un morbidissimo impasto accoglie uno strato sottile di patè con capperi e mandorle, dei pomodorini , formaggio e salame ...gusti saporiti e dal sapore mediterraneo.Il mio patè ed i capperi portati a casa  da un weekend a Pantelleria , i pomodorini secchi comprati a  Marzamemi e fino ad oggi  conservati aspettando qualcosa di speciale...e poi l'invito ad un caro amico e l'idea di questo rustico, perché dice in nessun posto mangia dei rustici così buoni come a casa mia ...lusinga il mio ego culinario e quindi che rustico sia,ma un tantino ricercato...

Apprezzato, anzi apprezzatissimo, e quindi vi suggerisco la mia ricetta multitasking in questi casi...perchè ottima per rustici, ma proprio tutti, da questi più grandi e farciti, alle pizzette, cartocciate, panini, una rosticceria semplice da realizzare con un impasto diretto che vi sorprenderà per morbidezza, gusto e immediatezza.https://www.dolcimerendeedintorni.it/wordpress/rosticceria-siciliana-assortita/

 

Ingredients

Instructions

Inserire il planetaria il latte, il lievito e lo zucchero e miscelare.

Inserire man mano la farina e l'acqua a filo impastando fino ad ottenere un impasto abbastanza incordato, l'impasto deve aggrapparsi tutto alla foglia e le pareti del boccale devono essere pulite ;

a questo punto inserire a fiocchetti lo strutto e nel contempo il sale   lavorando bene fino ad ottenere un impasto morbido, liscio, ben lavorato ed incordato, unire il cucchiaino di olio d'oliva e concludere l'impasto raccogliendo con un tarocco l'impasto ponendo in ciotola e sigillando con pellicola fino al raddoppio,ci vorranno circa 2 ore .

Se volete è possibile sostituire lo strutto con 40 g di olio d'oliva

E' possibile anche far maturare l'impasto in frigo per la notte dove manterremo i 4 ° facendo acclimatare prima di procedere alla formatura.

Al raddoppio dell'impasto raccogliere e poggiare in spianatoia leggermente infarinata e stendiamo l'impasto con un matterello,ma senza pigiare troppo, l'impasto e maneggevole si fa allargare con le mani.

Creare un rettangolo spalmare il patè, distribuire i pomodorini precedentemente ammollati e ben asciugati e gli altri condimenti.

Arrotolare chiudere bene, praticare un 'incisione nel senso della lunghezza fermandoci un paio di cm prima delle estremità che rimarranno ben chiuse, arrotolare il cilindro su se stesso e poggiare su carta forno e trasferire in teglia meglio se con cerchio apribile.

Far lievitare un'ora circa sigillare la teglia con pellicola e lasciare in forno spento.

Spennellare con latte ed infornare a 200 °C forno statico per 40 minuti circa.

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *